Assistenza clienti
+39 051956133
Campioncini omaggio
per i nostri clienti
Pagamenti sicuri
e facili
Spedizione gratuita
in tutta Italia

Gambe gonfie e pesanti? Cause e rimedi

Capita spesso di sentire molte persone lamentarsi di una sensazione di gonfiore alle gambe. Apparentemente un disturbo comune che attanaglia di solito alla fine di una lunga giornata passata in sedentarietà o, al contrario, sempre in piedi.

Una condizione che nella maggioranza dei casi non desta alcuna preoccupazione e può essere risolta con qualche semplice accorgimento. Ma attenzione a sottovalutare il problema. Le gambe gonfie e pesanti possono talvolta manifestarsi come la punta dell’iceberg di qualcosa di ben più insidioso, a maggior ragione se non si analizzano adeguatamente le cause e non si attuano in tempo i dovuti rimedi.

Gambe gonfie e pesanti: le cause

Come abbiamo detto, le gambe gonfie sono un disturbo molto comune riscontrabile soprattutto nella popolazione femminile. Ma quali sono esattamente le cause che scatenano questi noiosi dolori? Bene, sono molteplici le ragioni.

Prima di tutto possiamo notare come uno stile di vita poco sano, abbinato ad un’alimentazione discutibile (persone in sovrappeso, obesità), incida notevolmente sulla salute dei nostri arti inferiori. Poi il fattore stress, da tenere sempre sotto controllo poiché rappresenta una della cause comprimarie di numerosissimi altri disturbi, oltre al gonfiore gambe. Anche l’ereditarietà è una causa scatenante. Essa incide per oltre l’80% in tutti quegli individui che soffrono di varici e le ragazze, con questa predisposizione familiare, possono patire il problema sin da adolescenti.

Per non parlare dell’aumento delle temperature. Con l’arrivo della bella stagione i vasi sanguigni si dilatano per tenere bassa la temperatura corporea. Questo però fa anche sì che il sangue fatichi molto a risalire verso il cuore una volta raggiunti gli arti inferiori, perciò sarà propenso a ristagnarvi. Per esempio la sedentarietà, e ancora di più una postura scomoda, provoca una sensazione di gambe pesanti e doloranti dovuta ad una microcircolazione impossibilitata a funzionare in modo ottimale. La microcircolazione recita infatti un ruolo da protagonista all’interno del processo circolatorio, e quando questa perde di efficienza (a causa di stress, alimentazione sbilanciata, sedentarietà ecc…) provoca una stasi dei liquidi; di conseguenza ecco che compare il famigerato gonfiore alle gambe. Questo sintomo, unito anche a mani e piedi freddi, è il segnale più evidente che la nostra microcircolazione sanguigna ha bisogno di essere ripristinata.

Un’altra ragione delle gambe gonfie e dure la possiamo trovare nella variazione ormonale. Questo spiega il perché ne sono più affette le donne rispetto agli uomini. Le gambe gonfie in gravidanza sono poi uno degli ostacoli tipici della dolce attesa per via della pressione applicata dal bambino e per l’aumento di peso delle mamme.

Gambe gonfie e pesanti: i rimedi

Le calze compressive per problemi di circolazione, gli attivi e i cosmetici sono tra i rimedi per le gambe gonfie più indicati.

Applicando ad esempio delle creme specifiche (come ad esempio, le formulazioni in gel ad effetto “freddo”) ad azione drenante, queste ci aiuteranno a neutralizzare la sensazione dolorosa dovuta al gonfiore; il tutto associato all’azione meccanica del massaggio che parte dalle caviglie fino alle ginocchia (tre minuti per ogni applicazione). Questa azione andrebbe ripetuta almeno due volte al giorno.

Da affiancare all’utilizzo di creme sono altresì indicati integratori quali La Vite e la Centella, rimedi naturali per mantenere attiva la funzionalità del microcircolo periferico quando si manifesta la pesantezza delle gambe.

Un' altra opzione utili sono anche gli attivi naturali volti al drenaggio dei liquidi corporei, come il Tè verde e il Meliloto. A tal proposito, il Tè verde presenta un’azione antiossidante, mentre il Meliloto favorisce anche la funzionalità del microcircolo e della circolazione venosa.

Per contribuire alla corretta formazione del collagene, indispensabile per il funzionamento dei vasi sanguigni, la vitamina C occupa infine un ruolo assolutamente rilevante poiché la sua azione protegge i vasi stessi dall’azione dei radicali liberi.

Consigli per ridurre la pesantezza alle gambe

È bene ricordare che anche il mantenimento di una dieta equilibrata e drenante, affiancata ad uno stile di vita sano, può aiutarci a ridurre la sintomatologia di pesantezza delle gambe.

A seguire, i passaggi consigliati per drenare con l’alimentazione e con l’idratazione.

- Cosa evitare o limitare:

Partiamo col ridurre gradualmente il consumo di sale e con l’evitare alimenti confezionati, insaccati, salse e formaggi; limitare anche bevande alcoliche e zuccherate.

- Cosa preferire:

Sì a frutta come mela, pompelmo rosa, mirtilli e ananas; sì a verdure (a foglia scura) perché stimolano il drenaggio linfatico. Bere molto, soprattutto fuori dai pasti (almeno 8 bicchieri d’acqua al dì), per esempio alla sera puoi bere una tisana drenante senza zucchero (a base di carciofo, tarassaco, centella, betulla o ippocastano).

Ecco invece alcuni consigli riguardo lo stile di vita.

- Cosa evitare o limitare:

Consigliamo di evitare tutti quegli indumenti troppo attillati poiché ostacolano la circolazione. Evitare poi di accavallare le gambe o sedersi in posizioni errate. Questo provoca spesso disagi alla microcircolazione degli arti inferiori. L’accavallamento delle gambe e l’assumere posizioni errate perché può disturbare la microcircolazione degli arti inferiori.

- Cosa prediligere

L’attività fisica, senza dubbio. Se vuoi drenare efficacemente i liquidi allora cerca di organizzare la sessione sportiva con esercizi mirati al potenziamento muscolare a bassa intensità, abbinandoli ad attività aerobiche (camminata veloce o corsa). Anche se stai spesso seduto cerca quando possibile di alzarti e passeggiare almeno una volta ogni ora. Per esempio prima di addormentarti, alla sera, sdraiati a terra (o sul letto) e tendi le gambe alzate, quindi appoggiale sul muro con i piedi in posizione a martello; bastano 5 minuti per stimolare il drenaggio dei liquidi. Per coloro che invece sono spesso in piedi e soffrono di piedi e gambe gonfie sarebbe consigliato ogni tanto alzarsi sulle punte dei piedi per far sì che la circolazione si riattivi.

I farmacisti consigliano

Come rimedi contro le gambe gonfie e pesanti i nostri farmacisti consigliano alcune creme antigonfiore:

Gel Gambe Ginkgo Biloba

Gel Gambe Ginkgo Biloba

 

€ 8,90

ACQUISTA

Essaven*Gel 40G 10Mg/G+8Mg/G

Essaven*Gel 40G 10Mg/G+8Mg/G

Prezzo di listino: € 8,20

€ 9,90

ACQUISTA

Vasostar Gel 150 ml

Vasostar Gel 150 ml

Prezzo di listino: € 16,38

€ 14,74

ACQUISTA

Linfaven Mousse 50 ml

Linfaven Mousse 50 ml

Prezzo di listino: € 16,50

€ 13,20

ACQUISTA

Perché non provare gli integratori per aiutare la diminuzione e riduzione delle gambe gonfie e pesanti? Ti consigliamo i seguenti integratori:

VENcap PLUS 30 Capsule Softgel

VENcap PLUS 30 Capsule Softgel

 

€ 14,80

ACQUISTA

VENcap DRENA 30 Cpr

VENcap DRENA 30 Cpr

 

€ 13,80

ACQUISTA

Venexan 30 Compresse

Venexan 30 Compresse

Prezzo di listino: € 17,80

€ 12,50

ACQUISTA

Nutri Bromelin 30 Cpr

Nutri Bromelin 30 Cpr

Prezzo di listino: € 22,50

€ 16,87

ACQUISTA