Difendersi dalle zanzare

Il ronzio non lascia spazio ad alcun genere di fraintendimento. Sono proprio loro. Ed è così che dopo qualche minuto percepisci un leggero fastidio e inizi a grattarti come se stessi scavando una grotta nel tufo. Giusto il tempo di realizzare di essere stato punto che si sono già dileguate nel nulla. Ma stai pur certo che torneranno più forti di prima, quando meno te lo aspetti.

Ebbene sì, le zanzare sono state incoronate (insieme alle cimici) come gli esseri viventi più irritanti del pianeta. A questo punto la domanda è d’obbligo: è possibile difendersi dalle zanzare?

Certo, ma bisogna scegliere con molta attenzione soltanto i migliori rimedi. Ecco quali.

Conosci veramente le zanzare?

Quando si pensa alla parola zanzara in pochi sanno che di questi animali ne esistono diverse specie, tutte con le loro peculiarità che sarebbe meglio conoscere. Ecco una breve delucidazione.

Innanzitutto partiamo col dire che le zanzare femmine prelevano il sangue dal nostro corpo per la loro riproduzione, in modo tale da poter ultimare lo sviluppo delle uova. Un’altra curiosità che non tutti sanno è che i “morsi di zanzara” non esistono. Infatti questi insetti succhiano: infilano la loro sottile proboscide attraverso la pelle fino ad arrivare ai vasi sanguigni.

Sono state documentate migliaia di classi di zanzare nel mondo, di cui 60 soltanto in Italia, divise principalmente in 3 gruppi:

- Anopheles

Le Anopheles fanno parte di quelle zanzare che pungono soprattutto dal tramonto e durante la notte. Sono stanziali.

- Culex

Queste zanzare vivono perlopiù nello stesso posto (quindi anche loro stanziali) e pungono, come le Anopheles, dal tramonto in poi.

- Aedes

Eccoci arrivati al gruppo più “pericoloso”. Se il nome non ti dice niente allora te lo dirà con molta probabilità questo: zanzara tigre. Esatto, lei fa proprio parte di questo insieme.

Si distinguono dalle altre zanzare perché compiono lunghi spostamenti e, questo è importante, pungono indifferentemente gli esseri umani non solo di notte ma anche durante tutta la giornata. Proliferano negli ambienti urbani.

I migliori rimedi contro le zanzare

Quindi come difendersi dalle zanzare? E quali sono i prodotti più consigliati?

Quando parliamo di prodotti antizanzare ci troviamo di fronte ad una scelta vastissima. Ma soltanto alcuni di questi possono fare veramente la differenza. E non sono per forza i più costosi, anzi.

Gli insetticidi e i repellenti per esempio impediscono alla zanzara, non appena questa viene a contatto con loro, di trovare la persona da pungere e la stordiscono (o la eliminano). Alcuni prodotti contro le zanzare, come gli spray insetticidi per ambiente a base di Transflutrina (quindi da non spruzzare addosso, ma su piante e su altre superfici esterne in cui ci troviamo), hanno un’efficacia di breve durata ma su diversi tipi di insetti. Risultano però molto tossici e inquinanti quindi bisognerebbe possibilmente evitarli.

Un altro metodo utilizzato contro le punture di zanzare è quello di catturarle o scacciarle attraverso trappole che contengono l’azione attrattiva chimica dell’octenolo o dell’anidride carbonica, unite alle stimolazioni visive provenienti dalle luci ultraviolette e alle ventole di aspirazione (che intrappolano le zanzare). Le trappole attirano le zanzare per poi intrappolarle con la ventola, ma ne riducono di poco la presenza; inoltre sono oggetti scomodi e costosi.

Anche racchette e lanterne hanno un’efficacia limitata, a maggior ragione se è in corso un’esposizione diffusa. Le spirali e bastoncini sono invece prodotti nel complesso efficaci, grazie all’azione della d-Alletrina sprigionata con la combustione. L’importante è saperli posizionare nelle aree esterne più strategiche per la disinfestazione.

Parlando di antizanzare naturale non possiamo che consigliare gli oli essenziali: Eucalipto, Citronella, Lavanda, Geranio, Basilico, Tea tree oil, Menta, Timo. Sono rimedi utilizzabili sia realizzando spray repellenti che spargendoli in giro per la casa (per esempio impregnando dei batuffoli di cotone da sistemare nelle zone a rischio zanzare).

Per quanto riguarda i repellenti personali, ovvero i prodotti contro le punture di zanzare per bambini e adulti da applicare direttamente sulla propria pelle, suggeriamo di prendere in considerazione gli spray antizanzare, roll on, stick, salviette umidificate, lozioni e gel per il corpo.

I farmacisti consigliano

Come rimedi per difendersi dalle zanzare i nostri farmacisti consigliano:

Repellente Insetti 100 ml

Repellente Insetti 100 ml

 

€ 11,00

ACQUISTA

Stick Aloe Vera Dopo-Puntura

Stick Aloe Vera Dopo-Puntura

 

€ 6,70

ACQUISTA

Crema Dopo Puntura 15 ml

Crema Dopo Puntura 15 ml

 

€ 5,90

ACQUISTA

Zanza Salviette Monodose 20 Pz

Zanza Salviette Monodose 20 Pz

 

€ 5,99

ACQUISTA

Ma anche:

Zanza Crema 100 ml

Zanza Crema 100 ml

 

€ 9,99

ACQUISTA

Zanza Roll-On Dopopuntura

Zanza Roll-On Dopopuntura

 

€ 8,99

ACQUISTA

Fiocchi Di Riso Talco Non Talco Spray 100 Ml

Fiocchi Di Riso Talco Non Talco Spray 100 Ml

Prezzo di listino: € 11,99

€ 9,99

ACQUISTA

Antizanzare Ultrasuoni Portatile

Antizanzare Ultrasuoni Portatile

 

€ 16,50

ACQUISTA